torna a

ARCHIVIO

MEDICINA BASATA SULL’EVIDENZA

Le attività sanitarie di diagnosi e cura (e anche di organizzazione) devono essere basate su evidenze oggettive adeguatamente controllate e certificate.  Le linee guida rappresentano lo strumento attraverso il quale le evidenze scientifiche vengono raccolte, valutate, organizzate e messe a disposizione  degli operatori come standard di riferimento.

Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG). Ahimè, qui andiamo male.  La legge Gelli nel 2017 ha posto giustamente l’accento sulla necessità che le attività di diagnosi e cura si basino su Linee Guida certificate.  E’ stato creato questo nuovo organismo presso l’Istituto Superiore di Sanità ma per ora le LG disponibili sono pochissime.

Cochrane. E’ tra le prime istituzioni che si è dedicata alla medicina basata sull’evidenza.  Gestisce una vasta collezione di materiali di riferimento per operatori sanitari.

National Institute for Health and Care Excellence (NICE). E’ stato fondato nel 1999 per contribuire alla qualità e standardizzazione dei servizi forniti dal sistema sanitario britannico.  L’ampia collezione di LG contiene anche sezioni dedicate ai setting assistenziali ed alla erogazione di servizi sanitari.

Guidelines International Network (GIN). Fondato nel 2002 raccoglie la più ampia collezione di LG in ambito sanitario.

Scottish Intercollegiate Guidelines Network (SIGN). Fondato in Scozia nel 1993 con l’obiettivo di ridurre le variazioni di prassi e outcome nella pratica medica.

Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze (GIMBE). Fondazione che inizia l’attività nel 2010.  Edita la rivista open-access Evidence sulla quale si reperiscono numerose linee guida.

Società Europea di Cardiologia (ESC). Mette a disposizione una vasta collezione di Linee Guida aggiornate consultabili e scaricabili in pdf.

Surgical Infection Society (SIS). Mette a disposizione una vasta collezione di Review e Linee Guida consultabili e scaricabili in pdf.  Clinical Practice Guidelines for Antimicrobial Prophylaxis in Surgery (Surgical Infection Society Guidelines, 2013).

Guida al buon uso degli emocomponenti, emoderivati e farmaci emostatici (Documento adottato da AREU elaborato da un Gruppo di Lavoro di trasfusionisti lombardi, 2014).